CHI SIAMO

Chi siamo (da dove veniamo e perchè)
Le prime parole che pronunciamo la mattina, subito dopo aver trangugiato la dose minima di caffè, è “mamma, che si mangia?”.
Se abbiamo qualcosa da festeggiare, mamma cucina.
Se è una triste e noiosa giornata, mamma cucina.
In inverno, si sa, si ha bisogno di calorie, e mamma cucina.
La primavera mette fame e mamma cucina.
D’autunno, piove, si è tristi, meglio che mamma cucini.
Col caldo estivo, non so se lo sapete, ma se non mangiate abbastanza rischiate di svenire.
Insomma il pianeta intorno cui orbitiamo tutti come piccoli satelliti è la cucina di mammà.
Abbiamo allora pensato di condividere questa passione attraverso questo blog.
(vabbe, in realtà pensavo di poter giustificare i chili di troppo con un “sai mamma ha un blog di cucina, io la aiuto, mangiare è quasi un lavoro, capisci?”)
Nei duri anni di pratica (durissimi per noi assaggiatori), abbiamo affinato la nostra tecnica culinaria e imparato qualche trucchetto, tuttavia la nostra resta una cucina molto casalinga. Tanti giri di parole per dire che non possediamo robot da cucina, planetaria, abbattitori o cose simili (anzi, il mio iban è 0000…..) e quindi tutti potete copiarci o trarre ispirazione.
In tutto ciò, non vi ho detto chi saremmo “noi”.
Noi siamo, innanzitutto mamma Lucia, o Lulù per gli amici, che è nostra chef.
Poi c’è Ketty, che nonostante sia piccolina, ha 14 anni, è un talento nei dolci e nel cake design (o comunque ogni scarrafone è bello a mamma sua). Tra una versione di greco ed un compito di matematica, Ketty riempie la casa di profumo di ciambellone o di biscotti.
Mario, meglio detto ‘o filosofo, è il nostro esperto di street food e grande saggio in materia di locande ed osterie. Dove passa lui i ristoratori prenotano le ferie.
Poi c’è Papà, che assaggia, giudica e, soprattutto, sparagna (risparmia) sui ristoranti dove ormai non ci porta più “tanto nessun posto è meglio della nostra cucina”.
Infine c’è Vale, che sarei io, che di “professione” faccio concorsi pubblici. Per fortuna non ne passo uno manco a pagarlo per cui posso dedicarmi con la dovuta attenzione alla mia vera passione: rubacchiare ingredienti semi crudi mentre mamma cucina.

23 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2020 - Tutti i diritti sono riservati