GELO DI POMODORO ROSSO E GIALLO MOUSSE DI RICOTTA E CRUMBLE DI PANE CROCCANTE

Non amo finger food e monoporzioni, o meglio, non amo prepararli.

La mia pazienza e precisione si esauriscono presto, e sempre arriva il momento in cui mi chiedo: ma perchè???

Ed opto sistematicamente per la versione “cumulativa”.

Devo dire che, al contrario, questa ricetta tratta da un corso on line sui finger food  di Giorgia Chiatto di Cucinamica mi ha fatto scattare subito la voglia di provarla.

Primo, perchè li ho visti così belli esteticamente che ne immaginavo il profumo.

Secondo, perchè mi piacciono sia i pomodori rossi che quelli gialli: trovo che l’abbinamento del sapore acidulo di quelli rossi con quello dolce dei gialli sia intrigante.

Infine, ma non ultimo, l’idea di poterli “rateizzare” nella preparazione mi ha attirata moltissimo.

Il risultato mi è piaciuto, li ho persino rifatti più volte provando a cambiare abbinamenti tra spezie e formaggi e/o usando diversi tipi di pomodori, tutti assolutamente promossi!!

Se li provate, fatemi sapere se siete d’accordo con me.

 

INGREDIENTI PER 6 BICCHIERINI

Gelo di pomodori gialli:

200g di passata di pomodorini gialli

(ricavata da 300g di pomodori conditi)

1cc di capperi sotto sale

4/5 g di gelatina ( colla di pesce)

basilico

origano

sale e olio

Gelo di pomodori rossi

200g di passata di pomodori rossi freschi

 ( ricavata da 300g di pomodori conditi)

2 alici salate

basilico

sale , olio, tabasco (se piace)

4/5 g di gelatina in fogli

Mousse di ricotta di bufala (o di pecora saporita o robiola)

300g di ricotta

120g di crema di latte

un pò di succo di limone

una grattuggiata di limone

Crumble di pane croccante

100g di mollica di pane raffermo

1cc di erbe tritate

65g di granella di frutta secca a piacere

 

In due ciotole separate lasciare marinare per un po’ i pomodori tagliati nei rispettivi condimenti.

Frullateli poi, sempre separatamente, e passateli al setaccio.

Partite dal colore (del pomodoro) che preferite. Vedrete che da 300g di pomodoro otterrete  200g di passata.

Mettete a bagno in acqua fredda la gelatina e fatela sciogliere in tre cucchiai di passata riscaldata, aggiungendola poi al resto del pomodoro.

Distribuite il composto nei bicchierini e mettete a rassodare in frigo o, se avete fretta, in freezer.

Quando ben rassodato, ripetere tutta l’operazione con l’altro pomodoro.

Rimettere in frigo a rassodare.

Per il crumble di pane croccante tagliate grossolanamente a coltello la mollica di pane insieme alle erbette e alla frutta secca.

Insaporite il tutto con un po’ di filo d’olio.

Stendete il composto su una placca da forno e tostate per pochi minuti.

Preparate la mousse.

Montate la panna aggiungendo il succo di limone, poi unitela alla ricotta precedentemente lavorata ed ammorbidita. Aggiustate di sale e pepe.

Posizionate la mousse, premendola con la sac à poche o aiutandovi con due cucchiai, sui bicchieri ormai freddi e rifinire con il crumble di pane e foglioline di timo o maggiorana.

Lulù e Vale...Ketty fa la timida

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2020 - Tutti i diritti sono riservati