LASAGNA ALLE ERBE E RAGU’ DI CARCIOFI

2016-02-07 20.27.12E’ stato un periodo familiare molto intenso, ho cucinato molto, mangiato altrettanto ma non ho condiviso ricette con frequenza.

Ho scoperto quanto sia sbagliato archiviare foto di piatti più o meno riusciti pensando di poterne riprendere il filo appena si può. Soprattutto per noi (pianeti e satelliti) ogni preparazione è legata a qualche episodio , ogni piatto ci rimanda ( forse troppo!) a qualche ricordo. Ecco perché non riuscire a scrivere nell’immediato  quasi priva  la ricetta di quell’elemento emozionale che per noi è importante!! In più c’è la difficoltà di ricordare al meglio procedimenti e trucchetti che hanno portato alla buona riuscita del piatto.

Ma ora cerchiamo di recuperare il tempo (ed un pò il senso) perduto con questa ricetta.

Una lasagna vegetariana gustosa e con la particolarità data dalla sfoglia fresca alle erbe.

Ho ricevuto in regalo la sfogliatrice per la pasta fresca, quindi era “obbligatorio” fare la sfoglia da me, ma si può tranquillamente utilizzare una sfoglia di lasagna già confezionata.

Io ho aggiunto erbe aromatiche fresche nella sfoglia, se voi propendete per quella pronta, potete abbondare con gli aromi  nella preparazione dei condimenti : il risultato sarà ugualmente succulento!

Dimenticavo: Anche questo è stato un piatto “consolatorio”..il primo preparato dopo il trasferimento di Valentina. Come dire..ogni scusa è buona!!

 

INGREDIENTI

Per la pasta:

300 gr. di farina tenera

100 gr. di farina di semola di grano duro

2/3 uova ( dipende dalla grandezza)

1 cucchiaio di e.v.o.

acqua tiepida q.b.

2 cucchiai di timo essiccato (io fresco)

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Per la vellutata:

60 gr. di burro

60 gr. di farina

1l di brodo vegetale con foglie di carciofi

( io carota, sedano, cipolla, prezzemolo e foglie dagli scarti dei carciofi)

sale e pepe

Per il ragù :

6/7 carciofi puliti accuratamente e tagliati a piccoli pezzetti

3 scalogni piccoli tritati

1 carota tritata

1 costa di sedano tritata

4 cucchiai di olio

Per completare:

250 gr. di scamorza a cubetti

2 cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato

1 mazzetto di erbe aromatiche

PROCEDIMENTO

Scaldare l’olio in padella ed aggiungere il trito di scalogni, carote, sedano.

Stufare il tutto aggiungendo, se necessario, del brodo vegetale unire i carciofi e portare a cottura finché sono cotti ma croccanti. Verso la fine della cottura prezzemolo e timo.

Preparare la vellutata.

Il principio della vellutata è quello della besciamella : un roux al quale si aggiunge un liquido caldo.

Nel nostro caso utilizziamo come liquido caldo, invece del latte, del brodo vegetale insaporito anche dalle foglie di carciofo.

Preparare il roux sciogliendo in un pentolino il burro, aggiungervi la farina e fare leggermente tostare. Aggiungere  poco alla volta, fuori dal fuoco, il brodo ben filtrato caldo, rimettere sul fuoco e mescolare finchè  la salsa non si addensa.

Condire con sale e pepe (se piace) e tenere da parte.

Preparare, anche il giorno prima, la pasta fresca impastando a mano o nella planetaria tutti gli ingredienti previsti.( Se si prepara in anticipo conservarla al fresco avvolta nella pellicola)

2016-02-07 10.44.29

Dopo aver fatto riposare il panetto stenderlo sottilmente, ricavare dei rettangoli e scottarli in acqua bollente salata per pochi minuti.

2016-02-08 12.41.47

Imburrare una pirofila alternare strati di lasagne con strati di ragù,vellutata e scamorza fino ad esaurimento degli ingredienti.

Terminare con la vellutata e cospargere di parmigiano.

Cuocere in forno a 180/200° per una ventina di minuti. ( Molto dipende dalla potenza del forno che conoscete solo voi..)

La lasagna deve risultare…abbronzata!!

2016-02-07 20.09.16

2016-02-07 20.25.21

Far riposare prima di servire.

A noi è piaciuta!2016-02-07 20.09.04

Se potete, utilizzate un ruoto rettangolare. Sarà più facile porzionare.

Le sfoglie potete prepararle anche il giorno prima : gli date un bollo, le fate raffreddare in acqua e ghiaccio e le conservate una sull’altra separate da fogli di carta forno oleati.

Con queste proporzioni non ho utilizzato tutte le sfoglie a disposizione. Qualche giorno dopo ho preparato una saporitissima pasta e ceci…ma questa è un’altra storia.

 

 

 

 

Lulù e Vale...Ketty fa la timida

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2020 - Tutti i diritti sono riservati